Tempo di essere motivati

tempo di essere motivati
Immagine presa da Il Post

“La gente spesso dice che la motivazione non dura. Beh, nemmeno una doccia – Per questo la consigliamo ogni giorno”
(People often say that motivation doesn’t last. Well, neither does bathing. That’s why we recommend it daily)
Zig Ziglar

 

Da lunedì inizio la dieta.

Per due settimane smetterò di mangiare cioccolata.

Stasera non esco così non bevo.

Solo un’altra puntata e poi inizio a studiare.

 

Come ci piace raccontarci bugie! Pronunciare le nostre decisioni a voce alta ci fa percepire quel senso di ufficialità, ci fa credere che questa è la volta giusta. No, sul serio. Dai non ridere. Dico davvero stavolta. Poi cosa vogliamo che sia un mese in confronto ad una vita intera? Sono sicuramente capace di fare questo sforzo. Ti sorprenderò.

Due ore dopo.

Scorgo le patatine al bancone del bar.

Dò le spalle ai miei amici, allungo la mano e me ne infilo due in bocca, sgranocchiandole frettolosamente. Mmmh.. che buone che sono!  Ora che non potrò più mangiarle per un mese mi sembrano così squisite..  Un’altra e basta. Ne divoro una ancora al volo, mi pulisco la bocca con il dorso della mano, mi lecco le labbra per togliere l’olio e passo la lingua tra i denti per quei malefici pezzettini traditori che si infilano dappertutto.

Grande! Non se n’è accorto nessuno. L’ho fatta franca, di nuovo.

Quante volte abbiamo provato ad essere determinati e non ci siamo riusciti? Ci siamo arresi, abbiamo procrastinato, poi con il tempo ce ne siamo dimenticati o abbiamo trovato altre scuse.

Motivarsi non è un gioco da ragazzi. E’ un esercizio di perseveranza, che va ripetuto ogni giorno. Quando vogliamo andare a fare una corsa e scorgiamo il divano, è difficile non pensare a quanto ci farebbe bene sederci un po’.

E’ tempo di alzarsi, di fronteggiarsi, di stimolarsi costantemente. Di essere più esigenti da noi stessi, in senso buono. Di credere di più nel nostro corpo, che può fare meraviglie, e nelle nostre capacità che, se lasciate libere, possono davvero sorprenderci.

E’ tempo di non mollare la presa.

E’ tempo di correre, via, lontano, dalle nostre prigioni.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*