In punta di piedi

COP 23
Credits Vice

6 mm ogni anno. Mare dappertutto. Lentamente l’isola si restringe, la gente resta in punta di piedi.

Fiji, 2017. Il Governo chiede aiuto, e richiama l’attenzione internazionale in merito alla tematica del cambiamento climatico. Proprio in questo momento, seduti al tavolo della COP 23, i governi di più di 190 Paesi stanno decidendo la sorte del nostro Pianeta, negoziando le emissioni di CO2 nella nostra atmosfera. Tutto questo in Germania, a Bonn, alla 23esima Conferenza delle Parti, COP23. Esattamente dove una settimana fa (domenica 5 novembre) un esercito di 900 persone si è riunito nella più grande miniera di carbone, Garzweiler, per protestare pacificamente contro l’incontrollato utilizzo di combustibili fossili.

Si sono riuniti per fermare, con i loro corpi, l’estrazione di carbone. Per chiedere aiuto, al posto del Pianeta. Per fermare l’innalzamento del livello del mare nelle isole Fiji, in cui vivere diventa sempre più difficile, perchè la superficie abitabile sta lentamente scomparendo. Per porre fine all’iniqua distribuzione delle risorse, che lascia morire di fame ogni giorno ancora tanta gente, bambini, donne, uomini.

Gente che nel 2017, in un mondo così avanzato, dovrebbe avere pari opportunità e diritti.

Vi abbiamo detto che la responsabilità per un mondo diverso è nostra e vostra. E ci crediamo ancora. Anche se siamo un po’ frustrate dal constatare che l’attenzione viene spostata sempre di più sugli individui perchè sarebbe troppo complicato ammettere che il processo decisionale e di disegno politico che avviene dall’alto non riesce ad essere coerente con le necessità della comunità internazionale e di noi individui.

E quindi cosa ci resta da fare?

Informarci.

Essere critici.

Chiederci qual è la verità nascosta dietro la versione ufficiale delle cose.

E dire basta a questa messa in scena.

 Cos’è la COP23?

La COP (Conference of Parties) è un evento organizzato dalle Nazioni Unite che si svolge annualmente e che vede coinvolti i governi di moltissimi Stati. Scopo di questa conferenza è quello di decidere le misure da adottare in tema di cambiamento climatico. Qui, ad esempio, vengono decisi i livelli di emissioni di gas serra. Le conclusioni cui si giunge in tali conferenze non sono vincolanti per gli Stati, ma rappresentano un punto di partenza: gli Stati che partecipano sono poi invitati a ratificare Trattati e Protocolli in cui negoziare azioni vincolanti.

COP23 è il nome informale della 23esima Conferenza delle Parti nell’ambito della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (UNFCCC). Si sta svolgendo a Bonn, in Germania, dal 6 – 17 novembre 2017, ed è presieduta dalle Fiji. logo COP23

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*